Home / 2016 / settembre

Monthly Archives: settembre 2016

La danza e lo specchio

la-danza-e-lo-specchio-2-ph-daniela-rende

  A tutti è capitato di vedere l’immagine di una sala da ballo: il pavimento è di legno, a volte coperto dal tappeto professionale di PVC e alle pareti sono fissate le sbarre* e gli specchi. Se proviamo a chiedere a qualsiasi danzatore, professionista e non, come mai le sale ballo abbiano gli …

Read More »

Danza e competizione

danza-e-competizione-ph-irene-rizzotti

  La Danza è stata definita l’Arte di tutte le arti ma, per molti aspetti, è un arte che impone una forma di competizione simile a quella che ritroviamo nello Sport. A differenza degli sportivi però, i danzatori si sottopongono ad una forma di giudizio che non ha “numeri” da “conteggiare”. E’ impossibile …

Read More »

Riscaldamento e defaticamento

riscaldamento-e-defaticamento-ph-daniela-rende

  Nella danza classica, come in tutte le discipline atletiche in cui è il corpo il principale protagonista, c’è bisogno di un buon riscaldamento prima di iniziare le lezioni quotidiane che precedono le prove dei balletti o gli spettacoli. Anche quando si pratica danza a livello amatoriale è importante sapere che il “riscaldamento” non …

Read More »

La danza come prevenzione e cura di alcune malattie

la-danza-come-prevenzione-ph-daniela-rende

  Sono numerosi gli Istituti di Ricerca in tutto il mondo che investono energie e risorse per capire fino a che punto la “danza” possa essere usata come terapia per prevenire e curare alcune patologie degenerative dell’essere umano. Alla Washington University e all’Albert Einstein College of Medicine di New York è stato condotto uno studio …

Read More »

Danza e acqua

danza-e-acqua-come-idratarsi-2-ph-daniela-rende

  Bere acqua fa bene sempre e su questo non possono esserci obiezioni di alcun genere. Per i danzatori è importante sapere quando bere durante l’esercizio fisico o le esibizioni. E’ corretto dire che il corpo va tenuto costantemente idratato approfittando di tutti i momenti della giornata, ma è necessario avere alcune accortezze per …

Read More »

Ridi che si danza!

ridi-che-si-danza-ph-daniela-rende

  Il potere benefico del ridere era conosciuto già nell’antichità. Non a caso, ancora oggi, i maestri di scuola tibetana ridono e fanno ridere i loro allievi. Per il buddismo Zen, quindici minuti di risate equivalgono a sei ore di meditazione. Per l’Università del Maryland è un elisir cardiaco: la risata rilassa le …

Read More »

La danza classica è una soltanto!

la-danza-classica-e-una-soltanto-2-ph-daniela-rende

  Ci troviamo spesso a dibattere sui numerosi “metodi” di insegnamento della danza classica: il metodo russo, quello cubano, quello francese, quello americano, quello italiano, quello inglese e chi più ne ha più ne metta! Nel mondo gli ambienti della danza pullulano di Accademie riconosciute che rilasciano attestati per i diversi metodi esistenti, come …

Read More »

“La danza è coesione Anima e Corpo” cit. (Parte 1)

coesione-tra-anima-e-corpo-part-1-ph-daniela-rende

  A chi non è capitato di dire o di sentir dire: “Da grande voglio fare la ballerina”. Forse è una frase comune più nel mondo femminile, ma di certo racchiude in sé un concetto molto sofisticato che abbiamo sentito dire spesso da Michele Villanova (già Primo Ballerino del Teatro alla Scala): “La …

Read More »

Pancia in dentro e petto in fuori!

pancia-in-dentro-e-petto-in-fuori-ph-daniela-rende

  I guerrieri di tutti i tempi avevano già sperimentato sulla loro pelle l’importanza delle loro prestazioni fisiche partendo dal potenziamento della parte superiore che, ovviamente, è il motore della macchina perfetta che è il corpo umano. “Pancia in dentro e petto in fuori, come i militari!” Cit. M.Villanova Questa analogia serve a …

Read More »

L’abito fa il ballerino

labito-fa-il-ballerino-ph-daniela-rende

  Chi non è abituato ad entrare in una sala ballo rimane molto sorpreso quando vede i danzatori durante le loro lezioni o le loro prove. Le Accademie di Danza richiedono sempre una divisa che contraddistingua i livelli dei corsi e, ovviamente, la distinzione fra maschi e femmine. Ancora oggi c’è chi pensa …

Read More »